giovedì 14 maggio 2009

Venti platani innocenti

Venti platani imponenti si fronteggiano a coppie lungo via San Bernardo.
Venti platani imponenti che sono una presenza caratterizzante del paese, che fanno parte integrante della sua identità.
Venti platani imponenti che fanno parte della quotidianità dei cittadini barbaianesi.
Può capitare di passarvi a fianco senza notarli perché diamo per scontata la loro presenza.
Ma è più prudente non dare nulla per scontato.
Nei prati a destra e a sinistra di via san Bernardo sono previste nuove costruzioni, una di queste, come alfine ammette l'amministrazione comunale dopo lunga reticenza, sarà addirittura un edificio di sette piani.
Chi ci assicura che per permettere l'edificazione di questi fabbricati non verranno sacrificati i nostri venti platani innocenti?

Barbaiana è un paese senza più storia, con pochissime tracce del proprio passato, della propria memoria collettiva, delle presenze che definiscono l'identità di un luogo.
Salvo rare eccezioni ben poco è stato preservato e tutelato.
Molte tracce del nostro passato sono state cancellate o stravolte per restituire in cambio luoghi anonimi e omologati e per di più mal inseriti nel contesto urbano.
Abbiamo assistito passivamente all'abbattimento della Corte Valenti e delle storiche corti del paese vecchio.
Il vuoto incolto che per il momento ne è derivato è lo specchio di un impoverimento del paese che rischia di diventare irreversibile.
Uno scempio perpetrato sotto i nostri occhi apatici e per questo motivo colpevoli.

Cerchiamo perlomeno di vigilare su questi venti innocenti platani per impedire che anche loro vengano cancellati dalla nostra quotidianità.

3 commenti:

  1. Comitato per la Revisione del Piano Integrato21 maggio 2009 07:42

    Carissimo, ti posso assicurare che in tutte le tavole del Piano Integrato da noi visionate non c'è più traccia dei platani. Verranno sicuramente eliminati.

    RispondiElimina
  2. Complimenti all'amministrazione comunale!

    Anzichè tutelare l'ambiente in cui viviamo permette la costruzione di certi scempi!

    Mi vergogno di abitarci.

    RispondiElimina
  3. Notizia dell'ultim'ora: Sembra proprio che i platani spariranno!! BENE andiamo avanti così.

    RispondiElimina