martedì 26 maggio 2009

L'importanza della mobilia

Il coro del centro civico di Barbaiana si è esibito indossando la propria elegante tenuta di ordinanza, una serie di stimati professionisti ha discettato intorno a programmi assistenziali ancora ben lontani da una possibile realizzazione e il sindaco ha sorriso sotto i propri candidi baffi cercando di stringere il maggior numero di più mani possibile.
In pratica c’erano tutti gli ingredienti per una inaugurazione in piena regola; quello che però è mancato è stato il taglio del nastro perché la cerimonia di Sabato 23 maggio presso la residenza sanitaria per anziani (RSA) di via marche non è stata una inaugurazione ma bensì una semplice presentazione.
Sono state esposti progetti auspicabili ma che per ora rimangono soltanto nella categoria delle pie promesse, sono state mostrati gli spazi ancora sconsolatamente vuoti ed è stata presentata una struttura che non si sa quando potrà iniziare a svolgere il proprio lavoro; una struttura che ha visto la posa della prima pietra nel febbraio del 1998, che è stata completata ormai da oltre un anno ma che rimane inutilizzata perché non sono ancora stati acquistati i mobili.
“Non saranno riusciti ad accordarsi sul colore” ha malignato il malpensante di turno.
In pratica la struttura è pronta da tempo, non si sa quando potrà diventare operativa eppure viene presentata adesso, guarda caso in piena campagna elettorale.
“Una mossa quantomeno sfacciata” ha sentenziato ancora il solito malpensante che ha aggiunto “se al posto di recitare mosse questa amministrazione agisse realmente la Rsa sarebbe attiva da tempo”.
Rimaniamo in fiduciosa attesa di altre simpatiche pantomime che questa campagna elettorale sarà sicuramente in grado di regalarci.

11 commenti:

  1. Dispiace vedere che la realtà dei comportamenti si discosti dalle premesse alla base di questo spazio. La situazione della RSA è così complessa e articolata che merita molto di più di un semplice giudizio, redatto da chi non ha il coraggio di sottoscrivere con il proprio nome il post e a cu no npuò che arrivare commento anonimo. Se il redattore invece di esprimere un giudizio preconcetto avesse la pazienza di andarsi a leggere l'intera storia di quella struttura vedrebbe altre cose. Gli atti sono pubblici e basta richiederne copia come ho fatto io per scoprire una realtà molto complessa. Infine un chiarimento a tutti i cittadini: quella di via Marche non è una casa di riposo! Ma una residenza socio Assistenziale (RSA) per anziani e non, non autosufficenti e al cui interno ci sono anche 20 posti riservati per malatti di demenza senile. Certo che dispiace non vederla aperta dopo tanto tempo ma l'onestà richiederebbe concretezza e non pregiudizio.

    RispondiElimina
  2. Airaghi Alessandro (tamata@fastwebnet.it)6 giugno 2009 08:42

    Caro anonimo i post su questo blog sono tutti firmati, in quanto i responsabili di questo sito si prendono la responsabilità di quello che scrivono, c'è una mail di riferimento ed un'associazione che risponde del proprio operato. Ben vengano le critiche, ma non imputiamo colpe ad altri che sono proprie. Non puoi scrivere che i post non vengono firmati e poi firmati come anonimo, è un controsenso.
    Per quanto concerne il merito, non mi sembra si sia messo in dubbio la complessità della situazione RSA, anche se gli anni ed i soldi che sono stati spesi per realizzare quella struttura sarebbero bastati per costruire una base sulla luna, ma semplicemnte l'opportunità di presentare una struttura non ancora funzionante in pompa magna a 30 giorni dalle elezioni. Non mi dite che non è stato un bello spot elettorale, che sicuramente ha fatto presa sui pensionati che il sindaco gentilmente ha fatto portare alla presentazione (spero non utilizzando soldi pubblici, ma indagheremo).

    RispondiElimina
  3. Airaghi Giuseppe (ge.ge@tiscali.it)6 giugno 2009 13:19

    caro anonimo noi dell'associazione ci adopriamo, nei limiti delle possibilità e delle capacità che possediamo, a tener fede alle premesse che stanno alla base di questo blog.
    Non sponsorizziamo nessun partito politico, cosa che mi pare chiara leggendo gli articoli postati, ma non vogliamo esimerci dal criticare gesti e azioni che riteniamo non corretti.
    Che la realtà sia complessa non lo metto in dubbio, per questo motivo abbiamo aperto questo spazio, per confrontarci e per ricevere anche critiche, precisazioni e anche smentite.
    Per questo motivo abbiamo intenzione di postare la sua obiezione e un conseguente chiarimento, confidando anche nella sua volontà di fornirci altri particolari sulla vicenda RSA.
    Il redattore dell'articolo incriminato: Giuseppe Airaghi

    RispondiElimina
  4. Buongiorno a tutti, ora c'è una nuova amministrazione comunale, sapete quando ci saranno i soldi per gli arredi e il conseguente apertura dell'RSA?

    Vi ringrazio in anticipo per l'informazione

    RispondiElimina
  5. Airaghi Alessandro1 settembre 2009 18:23

    Ciao Valentina, è una delle domande che faremo al prossimo incontro con l'amministrazione. Rimani sintonizzata sul blog e ti faremo sapere.

    Grazie della partecipazione.

    RispondiElimina
  6. Non manchero, anche perchè quella struttura è l'ancora di salvezza per tante famiglie che portroppo per le condizioni dei propri cari non possono curarli a casa ma hanno bisogno di un luogo dove poterli accudire e sapere che sono curati ed assistiti 24 su 24.

    RispondiElimina
  7. Buongiorno, si hanno novità in merito RSA? Sarà possibile avere anche un centro diurno a Lainate?

    RispondiElimina
  8. Abbiamo recentemente incontrato il sindaco il quale ci ha informato sugli allacciamenti da terminare, sui collaudi in fase di ultimazione e sulla definita assegnazione dell'appalto per i mobili.
    Dobbiamo preparare un articolo su questo argomento e su altri toccati durante l'incontro ma possiamo anticipare il succo: il sindaco ha detto che realisticamente fino a primavera inoltrata del 2010 la struttura non potrà essere a disposizione della collettività

    RispondiElimina
  9. una domanda tecnica: gli accreditamenti della ASL ci sono?

    RispondiElimina
  10. Ci sono novità in merito all'RSA??

    RispondiElimina
  11. Sul Giorno di martedi mi sembra ci fosse notizia che sono cominciate le liste di prenotazione.

    RispondiElimina