domenica 2 giugno 2019

Lainate si Muove: Lainate to MIND

Riceviamo questa bella cartolina dalla nostra concittadina Gaia Baschirotto:

Per cogliere delle opportunità ogni tanto bisogna anche buttarsi con idee di pancia.
È quel che è successo ieri, sabato 1 giugno: scopri un evento (“A city in MIND: la sostenibilità nelle città del futuro” Festival dello Sviluppo Sostenibile"), pensi “sarebbe bello andarci in bicicletta” e lo proponi. E così siamo partiti alle 14:45 in 10+1 (la piccola Giulia)!
Abbiamo percorso la pista ciclabile che costeggia il canale Villoresi fino ad arrivare alla stazione di Garbagnate Parco delle Groane e quindi alle vie D'acqua, percorso ciclabile creato per raggiungere in sicurezza EXPO. Dopo una bella oretta siamo arrivati a destinazione. Certo, fa un certo effetto passare sotto il Decumano spoglio, ma la sorpresa la regala Cascina Triulza, bandierina fissa nella plancia di EXPO, che presidia il territorio e pensa al domani nel miglior modo che si possa fare: coinvolgendo scuole, passando per lo sport, con attività di gioco per bambini, sperimentandosi con laboratori di robotica in un'ottica di sostenibilità.
Per i non addetti ai lavori è stata l'opportunità in cui vedere come si stia evolvendo la zona. Abbiamo fatto un giro su un trenino in cui la guida ci ha raccontato quel che sarà, i luoghi, i numeri e i principi su cui si baserà tutta la nuova città del futuro. E sì, perché alla fine sarà una nuova città, si parla di un indotto di 80,000 persone quasi giornaliero con l'ospedale Galeazzi, che sarà aperto nei prossimi due anni, le sedi di ricerca dell'Università Statale di Milano e tutte le aziende che si insedieranno.
I plastici e i video realizzati dai ragazzi delle scuole che hanno pensato alla “città ideale del futuro”, è la dimostrazione che MIND non nasce con l'imposizione di essere una costruzione fatta e finita, ma ha una vocazione comunitaria, che si trasforma e si crea sulle necessità e le idee, anche innovative, di tutti coloro che vogliono dare un contributo. E noi ci auguriamo che continui così con l'apporto di più persone possibili!
È quindi ancora più cristallina la necessità di rimanere aggiornati sugli sviluppi, perché potrebbe essere il nuovo posto di lavoro di tanti!